top of page

Come amare una persona altamente sensibile

Chi ha una relazione con una persona altamente sensibile, si sarà sicuramente reso conto della particolare capacità del partner sia nel provare emozioni profonde, che nel percepire anche i più piccoli dettagli dell’ambiente circostante e avrà altrettanto notato quanto possa essere compassionevole, intenso e premuroso. Questi, infatti, sono solo alcuni degli aggettivi che descrivono le persone altamente sensibili (PAS), corrispondenti al 15-20% della popolazione.

Attraverso questo articolo osserveremo più nel dettaglio le loro caratteristiche, cercando di fornire preziose informazioni per aiutare chi ha una relazione sentimentale con un’altamente sensibile.


Amare una persona altamente sensibile

Secondo la dottoressa Elaine Aron, ricercatrice e autrice di The Highly Sensitive Persons, le PAS nascono con un sistema nervoso unico, finemente sintonizzato, che elabora profondamente gli stimoli. Le persone altamente sensibili, infatti, vedono, sentono e sperimentano tutto a un livello più intenso rispetto agli altri, ad esempio, un panorama suggestivo, una musica, il percepire le emozioni altrui hanno su di esse un’influenza decisamente maggiore rispetto a chi è normosensibile.

Questa profonda capacità di elaborazione, fa sì le "piccole" cose che solitamente non disturbano le altre persone, come ad esempio il ticchettio ripetitivo di un orologio o un luogo affollato e rumoroso, possano irritare o addirittura sopraffare una persona altamente sensibile, mandandola in sovrastimolazione.

Allo stesso modo, le parole dette da altri nei loro confronti, possono risultare su di essi maggiormente impattanti. Può capitare, infatti, che un commento fuori luogo di una persona possa tramutarsi per loro un tornado EF5 in grado di rovinare l’intera giornata. La stessa intensità può derivare anche da esperienze positive, come ad esempio lodi, complimenti o parole d'affetto, possono agire in loro al pari di una mongolfiera in grado di sollevarle verso il sole.

Anche se in apparenza essere una PAS potrebbe sembrare una benedizione, molto spesso, invece, si rivela una condizione veramente pesante. Fortunatamente, esistono metodi sia per imparare a gestire i momenti di sovraccarico, che per utilizzare i punti di forza dell’alta sensibilità.

Quindi, se vi trovate in coppia con una persona altamente sensibile, ecco cosa bisognerebbe sapere per dimostrarle il proprio amore:

Persone altamente sensibili in coppia

1. Pronunciate parole che sollevino, non che trascinino verso il basso

Come ho già detto, le parole sono molto importanti per le PAS. Le elaborano profondamente, proprio come tutto il resto. Non c'è da stupirsi se molte PAS abbiano un’indole naturale per il linguaggio: molte di esse sono, infatti, tra i musicisti, poeti e scrittori più famosi al mondo. Come ad esempio Mozart, Carl Gustav Jung, Vincent Van Gog, Frida Kahlo, Martin Luter King, Bob Dylan, John Lennon, Celine Dion, Barbra Streisand, Virginia Wolf, Albert Einstein, Steve Jobs e molti altri che si ritiene essere tutti PAS.

A nessuno piace essere criticato, ma nel caso delle PAS può risultare particolarmente doloroso. Specialmente se le critiche provengono dal partner, in questo caso le parole dure, la negatività e l’aggressività colpiscono dritte al cuore e li rimangono. Oltre alle parole incide fortemente anche la comunicazione non verbale, ossia, il tono di voce, le micro-espressioni facciali e la postura del corpo.

Questo non significa che non si possa esprimere con le PAS il proprio pensiero, ma è importante la maniera nella quale si fa. Quindi, sarebbe utile usare parole affettuose ogni volta che è possibile, evitando le prese in giro, l’aggressività, la rabbia e la negatività non necessarie.

Se volete, quindi, far sentire il vostro partner PAS davvero amato pronunciate parole che lo aiutino. Elogiatelo quando è necessario, ricordate insieme i vostri momenti speciali e ditegli spesso quanto lo trovate affascinante e quanto state bene in sua compagnia.


2. Chiedetegli come sta

Le PAS perlopiù tendono a non dire quando stanno male, ma a parte alcune di loro che tendono a bloccare le proprie emozioni o a incolparsi (aspetto sul quale dovrebbero indubbiamente lavorare), la maggior parte delle volte lo fanno semplicemente perché non vogliono diffondere stress. Dopo tutto, sanno bene - per esperienza diretta - che le emozioni possono essere trasmesse con la stessa facilità di un comune raffreddore.

Inoltre, essendo le persone altamente sensibili molto coscienziose, preferiscono non disturbare o appesantire gli altri tenendosi la propria sofferenza per sé. Perciò, se notate che il vostro partner altamente sensibile sia un po' più silenzioso o distante del solito, non ignoratelo. Cercatelo. Chiedetegli come sta. Il fatto stesso che ve ne siate accorti significherà molto per lui/lei.


3. Assecondate i suoi sensi

Le PAS non possiedono un udito supersonico come Superman, ma i loro cinque sensi fisici sono senz’altro "potenziati". Ciò significa che esse possono trarre grande piacere dai piaceri fisici, ma allo stesso tempo anche il dolore fisico può essere percepito come più intenso. Ma concentriamoci sui piaceri, ogni PAS ha i propri gusti, quindi prendetevi il tempo per capire cosa piaccia al vostro partner. Ad esempio, un pasto raffinato, una canzone d'amore, un ricco cioccolato fondente, qualsiasi cosa che sia meravigliosa, piena di bellezza o intellettualmente attraente: queste sono le cose che per una persona altamente sensibile hanno significato, un vero nutrimento per l'anima, poiché, esse amano tutto ciò che è bellezza e bontà. Non spaventatevi però della loro reazione emotiva, potrebbero commuoversi!


4. Controllate le vostre vibrazioni

Le PAS, sono generalmente perspicaci e attente e notano anche i più piccoli dettagli delle persone che gli sono accanto, percependone anche lo stato d’animo. Molto spesso, assumendo letteralmente gli stati d'animo o mentali delle altre persone come fossero propri.

In altre parole, se tornate a casa stressati, sfogandovi, sbattendo le porte e tenendo il broncio, anche il vostro partner PAS si sentirà stressato/a di conseguenza. Se, invece, riuscirete ad essere positivi e resilienti di fronte alle difficoltà, anche loro si sentiranno più coraggiose. Quasi tutti, PAS o meno, sperimentano questo fenomeno a un certo livello, ma per le PAS può risultare ancora più intenso. Quindi, siate consapevoli delle vostre vibrazioni.


5. Sì agli abbracci, ai baci e al contatto fisico

Ma con delicatezza e con il consenso! Secondo la dottoressa Aron, le PAS possono percepire le sensazioni fisiche (compreso il dolore) in modo più profondo rispetto agli altri, quindi certe forme "tipiche" di affetto o di fare l'amore possono rivelarsi troppo intense per loro. D'altra parte, però, un buon contatto fisico può essere particolarmente piacevole.

Inoltre, alcune PAS non si sentono a proprio agio quando vengono toccate in determinati punti. Ad esempio, anche appoggiare la propria mano sulla sua gamba mentre ci si addormenta, potrebbe essere troppo stimolante per il compagno/a PAS distraendola e impedendole di dormire.


6. Rispettate i limiti

A volte li vedrete fare cose che non avranno senso per voi. Potreste non capire perché scoppiano a piangere mentre guardano un film o perché lascino una festa rumorosa e affollata. O perché il sonno sia così importante per la loro salute mentale e il loro benessere (considerate che, senza una notte intera di sonno, non riescono proprio a funzionare), o perché le "piccole" cose a volte siano per loro un grande problema.

In questi casi e in altri analoghi, cercate di fare del vostro meglio per non prenderla sul personale e cercate di comprendere che i loro limiti possono essere molto diversi dai vostri, ma questo non li rende affatto sbagliati.


7. Dimostrate che vi accorgete di lei/lui

Una PAS noterà quando il vostro umore muta improvvisamente o se non avete dormito bene la notte scorsa. Una PAS si accorgerà anche di quel dolore alla gamba che cercate di nascondere o quando accumulate troppo stress. In queste circostanze potrebbero dirvi qualcosa al riguardo, o magari cercheranno silenziosamente di rendere il carico della vostra giornata un po' più leggero (con i bambini, con le faccende domestiche, o altro).

Purtroppo, molto spesso, le PAS hanno la sensazione che gli altri non ricambino allo stesso modo il favore. Spesso, infatti, desidererebbero che gli altri si accorgessero dei loro bisogni e delle loro emozioni con la stessa facilità con cui essi vedono quelle altrui.

Ovviamente, non vi sto chiedendo di leggergli nel pensiero, è impossibile. In fin dei conti, è molto importante che un partner PAS impari a parlare per se stesso/a, in quanto spetta a ciascuno di noi difendere le proprie esigenze, PAS o meno.

La maggior parte delle PAS in coppia vi diranno che desiderano semplicemente essere viste e ascoltate. Con molta probabilità non sarete attenti alle "piccole" cose come lo è una PAS, ma di fatto le piccole cose fanno molto. Cercate, dunque, di osservare il vostro compagno/a PAS come lui o lei nota voi e ricambiate. Provateci e poi raccontatemi la vostra esperienza.

Se, invece, siete PAS vi chiedo: aggiungereste altro a questo elenco? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto.

Se pensi di essere una PAS o conosci una persona cara che potrebbe esserlo contattami o richiedi il test gratuito

 

Liberamente tratto da: highlysensitiverefuge

96 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page