Rescue Remedy: impauriti o smarriti?

Quando e come usare il Rimedio di Emergenza del Dottor Bach

Il sistema floriterapico del medico anglosassone Edward Bach è composto da 38 rimedi floreali e da un’unica miscela già pronta all’uso, il Rescue Remedy, ovvero, il Rimedio di Emergenza. Si tratta di una miscela molto efficace che si può usare in tutti i casi di difficoltà rilevanti e che richiedono un intervento rapido, come ad esempio quando si è impauriti e smarriti dopo un incidente, una caduta, uno spavento, una brutta notizia, una febbre alta, ma anche in tutte le circostanze in cui si è chiamati a far fronte a difficoltà di origine emotiva e non c’è il tempo necessario per preparare una miscela floreale personalizzata.

Pensiamo, per esempio, a quando veniamo assaliti da uno stato di ansia anticipatoria dovuta ad appuntamenti fondamentali per la nostra vita, un colloquio importante, sostenere un esame o un’interrogazione, oppure, quando abbiamo paura di parlare in pubblico, quando dobbiamo affrontare una visita medica che ci agita in modo particolare o, quando, pur avendo paura di volare, dobbiamo comunque farlo. In uno qualsiasi di questi casi e in molti altri ancora, il Rescue Remedy si dimostra un vero alleato, un reale aiuto di pronto soccorso per grandi e bambini, ma anche per animali e piante.

La miscela del RR è composta da una sinergia di 5 Rimedi floerali: Cherry Plum, Clematis, Impatiens, Rock Rose e Star of Bethlem. È possibile acquistarlo sottoforma di gocce, spray o crema. Nella forma in crema vi è l’aggiunta di un sesto fiore, il Crab Apple. La pomata al RR è molto efficace in caso di eruzioni cutanee, arrossamenti, distorsioni, punture di insetto, ematomi, screpolature, eritemi e scottature di lieve intensità. Si applica con un lieve massaggio, ma non va spalmata su tagli o ferite.


Come è consigliabile assumere il Rescue Remedy? In caso di incidente e trauma fisico, basterà assumerne 4/5 gocce a livello sublinguale nel momento del bisogno e proseguire così ogni trenta minuti fino a quando non si riscontra un miglioramento. Si ottengono ottimi benefici anche mettendo alcune gocce di RR sulla parte interna dei polsi e dietro le orecchie.


Quando, invece, ci si sente in in uno stato di forte agitazione, come forse molti versano in questo particolare momento, basterà mettere 15 gocce di RR in una bottiglia d’acqua da mezzo litro e sorseggiarla durante la giornata. Se, invece, ci si trova in un momento di forte angoscia, converrà assumere 4 gocce di RR a livello sublinguale con intervalli molto ravvicinati, anche di 2/3 minuti l’uno dall’altra, fino a quando si sentirà che il momento di crisi è rientrato.

È anche possibile usare i RR per armonizzare la propria casa e aiutare così tutti coloro che condividono con te lo stesso ambiente, la trovo una soluzione molto utile in questa circostanza di quarantena forzata. Vediamo ora come fare: è molto semplice, basta mettere alcune gocce di RR in un diffusore spray e spruzzarlo nell'abitazione.


Un po' di storia: il Rimedio di Soccorso del dottor Bach, secondo quanto narra la sua assistente Nora Weeks, nacque nel 1933. Durante un soggiorno a Cromer, una località balneare sulla costa orientale inglese, il dottor Bach preparò una miscela di tre Fiori (Rock Rose, Clematis, Impatiens) che secondo i suoi studi sarebbe servita in caso di panico, di stati di incoscienza, episodi traumatici e decise di portarla sempre con sé. Durante la permanenza di Bach a Cromer scoppiò una terribile tempesta in mare e fu necessario provvedere al salvataggio di due pescatori che si trovavano su un barcone, in balia delle onde. Purtroppo, a causa del mare agitato, i soccorritori non riuscirono a salpare subito e quando finalmente raggiunsero l’imbarcazione uno dei pescatori, che si era legato all’albero, era in preda alla disperazione, quasi assiderato e delirava, tanto che i soccorritori temettero per la sua vita. Il pescatore fu portato in una casa vicina alla spiaggia e Bach ebbe modo di sperimentare il Rimedio di Emergenza e con questa gli inumidì ripetutamente le labbra. L’effetto fu strabiliante, tanto che ancor prima di essere svestito e avvolto in calde coperte, l’uomo si mise a sedere e chiese una sigaretta; successivamente fu trasportato in ospedale e solo dopo pochi giorni di riposo si riprese completamente da quella terribile esperienza.


Da questo breve episodio si comprende chiaramente quanto sia efficace ed immediata l’azione del RR sugli stati emotivi e sugli shock. E pensare che all’epoca dell’incidente Bach non aveva ancora scoperto Cherry Plum e Star of Bethlehem che aggiunse solo successivamente alla miscela del Rimedio di Soccorso. La versione in crema del RR, invece, fu ideata nel 1961 da Nora Weeks e oltre ai cinque fiori della formulazione originale contiene in aggiunta Crab Apple.


Dalla breve narrazione dell’episodio di vita del dottor Bach possiamo trarne un utile insegnamento: quando ritorneremo ad uscire in piena libertà, ricordarsi di portare sempre con sé una boccetta di RR! In questo modo si sarà preparati ad affrontare ogni circostanza di emergenza sia grande, che piccola. Provare per credere :)


Se desideri una miscela formulata appositamente per te, che ti aiuti ad affrontare al meglio questo periodo complesso, contattami via whatsapp o attraverso il form della sezione contatti del sito. Prenderemo un appuntamento per incontrarci in videochat, potrai raccontarmi come stai vivendo e cosa ti preoccupa e attraverso queste informazioni mi permetterai di creare la miscela ad hoc per te, che potrai successivamente ordinare in farmacia.


Contattami, io ci sono!



20 visualizzazioni

consulenze

On Line

e

in studio

Roma Aventino

Roma Piazza Bologna

Roma Talenti

 

 

Dott.ssa Anna Maria Le Moli

Counselor Relazionale Advanced

Reg. A.N.Co.Re n.362
Sociologo Professionista
Reg. A.N.S. 1860/Laz
professioni regolamentate

dalla Legge n.4 del 14/01/2013

 Tel. (+39) 3516566575

  • Facebook - cerchio grigio

© 2019 by Anna Maria Le Moli WebDesign Flavia Mascoli