Vuoi alleggerire la tristezza autunnale? Prova con i Fiori di Bach

Aggiornato il: ott 15

Adoro i colori di questa stagione, sono meravigliosi, un vero dono che la natura ci offre. Il clima mite, i tiepidi raggi del sole e i primi giorni di pioggia fanno di questo periodo dell’anno un momento magico, che porta con sé un indefinito senso di malinconia. La natura, attraverso il meraviglioso tripudio di colori autunnali, si prepara ad affrontare i rigidi freddi dell’inverno.

Questa stagione è vissuta da molte persone come un nuovo inizio, un momento propizio per dar vita a nuove attività, ma allo stesso tempo molte altre si sentono avvolte da uno stato di malinconia, apatia e tristezza. Se sei tra quest’ultimi, nessuna paura! In autunno sentirsi un po’ giù di morale non è affatto strano! Potresti non sapere che, il sentimento di tristezza che provi, dipende da una sensibile riduzione della produzione di serotonina, un prezioso neurotrasmettitore che influenza positivamente l’umore. La flessione della produzione di serotonina è la conseguenza del variato ritmo luce/buio. Ecco, dunque, il motivo per il quale molte persone riscontrano effetti negativi sul benessere sia fisico, che mentale. Inoltre, al cambiamento climatico e all'accorciarsi delle giornate, si associa la ripresa del ritmo frenetico, e non di secondaria importanza, anche il particolare momento che collettivamente stiamo tutti vivendo.

Sono le persone più sensibili che risentono maggiormente del cambiamento stagionale, infatti, potrebbero sentirsi divise tra il richiamo del ritmo frenetico determinato dalla società attuale e le esigenze dei propri bioritmi. In realtà, se dovessimo rispondere alle esigenze del nostro corpo, che per natura si prepara all'arrivo del freddo, avremmo necessità di rallentare i ritmi e non di accelerarli, avremmo bisogno di raccoglierci e non di espanderci. Ecco perché per alcuni, non è affatto raro sentirsi nervosi, stanchi, malinconici, non riuscire a dormire bene, avere difficoltà di concentrazione senza tralasciare anche l’arrivo dei primi disturbi stagionali, come raffreddori e mal di gola.

Cosa fare, allora, per accogliere al meglio il cambiamento stagionale?

Un prezioso contributo arriva dai fedeli amici Fiori di Bach che consentono di riconquistare con dolcezza l'equilibrio momentaneamente perso, permettendo di prevenire o modulare molti dei disturbi stagionali, donando più energia e intervenendo sia sull'umore che sulla stanchezza:

Questa la mia proposta per una miscela “autunnale” per riequilibrare lo stato d’animo e facilitare l’adattamento ai mutati ritmi stagionali:

Aspen per ansia, angoscia e inquietudine

Chestnut Bud utile per superare i disturbi legati al cambio di stagione, difficoltà di concentrazione, scarsa attenzione.

Gentian il fiore utile quando il pessimismo prende il sopravvento. Aiuta a chiarire e comprendere le difficoltà del momento, facendo emergere un rinnovato coraggio.

Hornbeam quando la mattina si fa fatica ad alzarsi dal letto, ad affrontare gli impegni della giornata.

Mustard è il fiore della "luce", scioglie il senso di malinconia e tristezza improvviso e immotivato.

Scleranthus per riarmonizzare i “ritmi” interni e attenuare e prevenire gli sbalzi di umore permettendo di ritrovare un maggior equilibrio interiore.

Walnut validissimo per sostenere l’organismo ad adattarsi alla nuova stagione. La sua vibrazione è molto efficace nel passaggio dall'estate all'inverno e, soprattutto, a non lasciarsi influenzare dagli agenti esterni.

Wild rose è il fiore della voglia di vivere. Permette di risvegliare la gioia di vivere e di uscire dall'apatia delle giornate autunnali per vivere appieno.


Se desideri una miscela personalizzata prenota la tua consulenza on-line, a presto! 


NOTE Le informazioni contenute in questo articolo non costituiscono o sostituiscono parere medico.

36 visualizzazioni

consulenze

On Line

e

in studio

Roma Aventino

Roma Piazza Bologna

Roma Talenti

 

 

Dott.ssa Anna Maria Le Moli

Counselor Relazionale Advanced

Reg. A.N.Co.Re n.362
Sociologo Professionista
Reg. A.N.S. 1860/Laz
professioni regolamentate

dalla Legge n.4 del 14/01/2013

 Tel. (+39) 3516566575

  • Facebook - cerchio grigio

© 2019 by Anna Maria Le Moli WebDesign Flavia Mascoli